Tortorici (Me): successo per l’infiorata

Quando cittadini ed associazioni si mettono insieme, si possono realizzare begli eventi. È successo questo a Tortorici (Me) in occasione dell’infiorata per il corpus Domini.

Un impegno di tutta la comunità che ha portato alla creazione di diversiun quadri di fiori davanti alle chiese e sulle strade in cui è passata la processione del Corpus Domini.

Decine e decine di giovani, nonostante il caldo, hanno trascorso le prime ore del pomeriggiomattino a disegnare, chi a mano libera e chi con una guida, ostie, tabernacoli, colombe, cuori, ma anche quadri più complessi con il volto di Gesù, grappoli d’uva e il campanile della chiesa madre di Tortorici.

Come ogni anno, impegnati nella realizzazione dell’infiorata anche i giovani della parrocchia di Santa Maria che negli anni scorsi hanno dato il via all’infiorata che da quest’anno ha coinvolto tutto il paese.

A lavorare in tutto il resto del paese nebroideo, in particolare in piazza Faranda e, nelle vie Vitttorio Emanuele e Roma, la locale Pro loco, il centro commerciale oricense, il gruppo scout, il centro di storia patria dei Nebrodi, le associazioni riunite della Pro Tortorici, i Giovani oricensi e singoli cittadini.

L’idea di riunire i concittadini e organizzare ognuno nel proprio quartiere un quadro di fiori in occasione del passaggio del corpus Domini, è stata avanzata qualche anno fa da Gabriella Conti, dopo che le parrocchie e lei stessa realizzavano i quadri di fiori. Una collaborazione fra cittadini che quest’anno è cresciuta in modo esponenziale grazie alla partecipazione di tutti.  

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...