Enna: “Goofdellas”, 5 arresti per mafia

Cinque persone sono state arrestate questa mattina dagli agenti della polizia di Stato di Enna, impegnati nell’operazione denominata “Goodfellas”, coordinata dalla Dda di Caltanissetta.

Tra i destinatari delle ordinanze, il boss detenuto, reggente di Cosa nostra ennese, Salvatore Seminara, una guardia giurata, il titolare di un’autoscuola.

Il gruppo, oltre a imporre il pizzo a commercianti e imprenditori, grazie alle intimidazioni e ai danneggiamenti, avrebbe permesso ad alcuni degli arrestati di operare senza concorrenza a Leonforte e Agira.

Le ordinanze di carcerazione sono state notificate a Salvatore Seminara, 71enne di Mirabella Imbaccari (Ct), capo di cosa nostra per la provincia di Enna; Natale Cammarata, 24enne di Agira; Walter Frasconà, 34 anni di Leonforte, guardia giurata; Salvatore Ogliarolo, 41 anni di Leonforte; Antonino Scaminaci, 33enne di Agira.

Ai domiciliari il titolare di un’autoscuola, Angelo La Ferrara, 52 anni di Leonforte; Antonino Lambusta, 54 anni di Valguarnera e Alessandro Trovato, 54enne di Troina.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi