Gravina (Ct): una giornata di mediazione culturale in ospedale

Sarà presentata il prossimo 8 giugno alle 17.00 nei locali della scuola infermieri dell’edificio Clementi dell’ospedale Gravina di Caltagirone,, l’attività organizzativa dei volontari dell’Asl-Mcl del Calatino.

In particolare, il 9 giugno dalle 09.00 alle 20.00 i volontari dell’associazione lavoratori stranieri presteranno il loro servizio di mediazione culturale durante l’arco della giornata a beneficio dei pazienti di origine straniera ricoverati all’interno dell’ospedale attraverso la facilitazione nella comunicazione tra pazienti, medici, personale sanitario e parasanitario.

Alla conferenza stampa di presentazione interverranno: Giacoma Di Martino, Dirigente medico Direzione Medica di Presidio dell’Ospedale “Gravina” di Caltagirone; Maria Rosaria Pilla, Presidente Nazionale ASL; Maria Pangaro, Segretario Nazionale ASL; Daniele Rinaldi, Presidente ALS Calatino; Rossana Russo, Presidente del Circolo MCL “Don Luigi Sturzo” di Caltagirone; e Paolo Ragusa, Presidente del Circolo MCL “Don Rosario Pepe” di Mineo.

L’ALS MCL è una associazione di carattere nazionale, promossa e realizzata dal Movimento Cristiano Lavoratori, che opera in totale conformità ai principi e agli indirizzi del Movimento stesso. Essa ha carattere volontario e democratico e si fonda sul protagonismo degli immigrati per la tutela delle loro esigenze e la crescita della nostra società.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi