Catania: vaccini si o no?, domani manifestazione

partenza da piazza Cavour alle 15.30

Il coordinamento nazionale per la libertà di scelta ha organizzato per domani, 3 giugno, in tantissime piazze d’Italia, fra cui Catania, una manifestazione sull’argomento dei vaccini per dire “no” all’obbligatorietà non giustificata. L’appuntamento è per domani 3 giugno alle 15.30 in piazza Cavour.

Il Coordinamento Nazionale per la Libertà di scelta è formato dalle associazioni nazionali e dai comitati territoriali che promuovono un approccio alle vaccinazioni personalizzato e non coercitivo.
La reintroduzione dell’obbligatorietà dei vaccini è un atto grave, anacronistico, non giustificato da nessuna emergenza sanitaria oltre che irrispettoso della libertà individuale.

Quali sono i motivi che hanno portato a questa decisione?
Nel settembre 2014 a Washington l’Italia è divenuta capofila per le strategie dei vaccini a livello mondiale, decisione presa al Global Health Security Agenda.

Di riflesso nel nostro paese è stata avviata una campagna di propaganda per i vaccini senza precedenti, tesa a condizionare l’opinione pubblica attraverso un’informazione a senso unico, con allarmismi ingiustificati, screditando le prese di posizione critiche di chi manifesta un diverso pensiero o sostiene una posizione scientifica non allineata ai “poteri forti”.

Questi atteggiamenti sono ingiustificabili soprattutto perché non esiste alcuno studio indipendente in doppio cieco che dimostri gli effetti sulla salute umana a breve, medio e lungo termine dell’aumento progressivo del carico dei vaccini, che chiarisca i profili di sicurezza ed efficacia di determinati preparati dei vaccini, soprattutto se somministrati in dosi multiple.

Che cosa propone il comitato?
I punti principali sono:
– Libertà di scelta vaccinale, come previsto dall’Art. 32 della Costituzione
– Tutela del diritto all’istruzione e della responsabilità genitoriale (Art. 33 4 34 della Costituzione)
– Garanzia dell’autonomia professionale del medico
– Potenziare l’anamnesi pre-vaccini e la sorveglianza post-vaccini, soprattutto per quanto riguarda la segnalazione di reazioni avverse.

Che cosa può fare il Comitato e cosa puoi fare tu?
Di fronte a questa situazione il Comitato chiede a tutti coloro che lo desiderano di essere parte attiva in questa campagna di informazione e mobilitazione. È possibile diffondere il materiale informativo allegato a questo articolo. fuori dalle scuole, nei mercati, nei luoghi pubblici in genere. Non esistono genitori o bambini fuorilegge, non esistono bambini untori o portatori di malattie.
E’ necessaria la mobilitazione di tutti.

Prossimi eventi
3 giugno 2017 – PIAZZE D’ITA LIA
Iniziative in tutte le piazze d’Italia
11 giugno 2017 – ROMA
Manifestazione Nazionale per la Libertà di Scelta vaccinale.
Ritrovo alle ore 13 in piazza della Bocca della Verità a Roma, con corteo e presidio sotto il Ministero della Salute.

8 luglio 2017 – PESARO
Manifestazione Nazionale a Pesaro

Nel seguente link il contributo di un giovane studente dell’università di Catania 

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=941050812664057&id=100002774402804

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi