Catania: istituto Bellini, buco da 14 milioni di euro, 23 arresti

Operazione della guardia di finanza all’alba di oggi a Catania all’istituto musicale Vincenzo Bellini. 23 le persone finite in manette su disposizione del gip di Catania. Sei persone sono finite in carcere e le altre 17 ai domiciliari fra funzionari e dipendenti dell’istituto superiore di studi musicali Vincenzo Bellini.

Le indagini per un “buco” da 14 milioni di euro. Le fiamme gialle, inoltre, hanno sequestrato preventivamente beni fino alla concorrenza di 14 milioni di euro nei confronti degli indagati e di altri soggetti coinvolti, persone fisiche e giuridiche, esterni all’ente pubblico.

Ai destinatari delle misure personali e reali sono contestati, a vario titolo, reati di peculato continuato, ricettazione, riciclaggio ed associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio, connessi all’illecita distrazione e depauperamento di risorse finanziarie dell’istituto pubblico catanese.

I particolari dell’operazione saranno illustrati fra poco, alle 11.00 nel corso di una conferenza stampa indetta alla procura della repubblica di Catania, alla presenza del procuratore, Carmelo Zuccaro.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi