Palagonia (Ct): scova uno straniero nella sua proprietà e chiama il 112, nigeriano in manette

Un contadino di Palagonia, centro in provincia di Catania, ha scovato un nigeriano nella sua proprietà e ha avvisato il 112. I carabinieri sono immediatamente andati sul posto e hanno fermato il nigeriano, 32 anni, ospite del Cara di Mineo che si è opposto all’identificazione da parte dei militari dell’Arma.

Il nigeriano è stato trovato nell’agriturismo “Borgo Antico” di contrada Tovaglia a Mineo, mentre si aggirava con fare sospetto, probabilmente per rubare, nella sua tenuta. Impaurito, ha chiesto aiuto al 112 consentendo l’immediato intervento di una pattuglia del nucleo radiomobile che ha fermato l’intruso. Il giovane, per non farsi identificare, si è scagliato contro i carabinieri.

 Dopo una violenta colluttazione i carabinieri sono riusciti ad assicurare alla giustizia l’extracomunitario. Per lui si sono aperti i cancelli del carcere di Caltagirone.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi