Caltagirone (Ct): accoltella la convivente nel sonno e poi si costituisce

Lei, la vittima, dormiva un sonno tranquillo nel suo letto accanto all’uomo che l’ha assassinata a colpi di coltello. Patrizia Formica, 47 anni, è stata assassinata dal compagno Salvatore Pirronello che avrebbe accoltellato nel sonno la donna e poi si sarebbe costituito alla caserma dei carabinieri confessando il delitto.

Quattro colpi di coltello sono stati inferti sul corpo della povera vittima. L’assassino aveva un precedente penale per rapina commessa a 17 anni quando aveva fatto parte di un gruppo di quattro banditi che il 30 dicembre 1981 assalirono per rapinare i passeggeri, l’autobus di linea Catania-Palermo, ma uccisero l’autista Giuseppe Savarino e l’avvocato Enzo Auteri, che era stato presidente della provincia di Catania.

Per il duplice omicidio vennero condannati l’esecutore materiale e un suo complice. Pirronello e un altro 17enne vennero processati solo per rapina.

Nulla faceva presagire il caso di femminicidio. “Noi insieme appassionatamente” è l’ultimo post pubblicato ieri sera sul proprio profilo Facebook da Patrizia. La giornata era cominciata con la pioggia, ma per lei non era importante, infatti scrive: “buongiorno a tutti. Fuori piove e chi se ne frega, io ho il sole dentro, le persone che amo sono accanto a me può anche arrivare il diluvio io mi sento al sicuro. Buona domenica a tutti” e poi aggiungeva: “noi insieme, bellissima domenica. Il pomeriggio continua in compagnia delle persone a cui voglio bene.

I post erano accompagnati da foto e filmati della coppia in compagnia di parenti e amici. Non si conosce ancora il movente. L’uomo avrebbe confessato di essere stato colto da un raptus omicida. Il delitto è avvenuto nella casa dei due in una zona popolosa della città dove vivevano da soli.

Nell’appartamento stanno prendendo i dovuti rilievi i militari del Ris di Catania. La procura di Caltagirone ha aperto un’inchiesta.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi