Messina: la II edizione di “una mimosa per te”

Ritorna anche quest’anno l’appuntamento con la rassegna “Una mimosa per te” e l’assegnazione di premi ad eccellenze femminili del territorio del messinese. L’appuntamento è per mercoledì 8 marzo a palazzo dei Leoni a Messina.

Da mercoledì a domenica 12 marzo si terrà la seconda edizione di “Una mimosa per te” con esposizioni, arte, solidarietà, riconoscimenti ad eccellenze femminili del territorio. La manifestazione, patrocinata dalla Città metropolitana di Messina, vuole porre in primo piano l’universo donna a Messina in tutti i suoi aspetti: cultura, lavoro, sociale, diritti e discriminazioni.

Alle 17.00 di mercoledì sarà presentata la scultura dedicata all’evento di Sabrina Lo Piano dal titolo “La morte dell’anima” che rappresenta le sofferenze delle donne vittime di violenza. Sempre a palazzo dei Leoni l’esposizione di opere a tema femminile a cura degli artisti Filippo Marletta, Federica Fornaro Art e Giovanna Reale.

Uno spazio sarà riservato alla poetessa Maria Costa, che nel 2016 ha vinto il premio “Una mimosa per te”. L’associazione Barò esporrà abiti della collezione Itinera Sicilia in movimento, dedicati ad alcuni simboli della Sicilia e della provincia di Messina fra cui l’Etna, il Mandorlo in fiore, il castello Rufo Ruffo di Scaletta e l’abbazia dei Santi Pietro e Paolo d’Agrò.

Domenica 12 marzo alle 17.30 “Una domenica insieme” con esposizioni, musica, moda e consegna dei premi “Una mimosa per te”. I premi quest’anno andranno a Barbara Labate, fondatrice di Risparmio Super; Elena Donato, coordinatrice della mensa di Sant’Antonio; Francesca Palermo, autista dell’Atm; Anita Gioviale, artista, imprenditrice e presidente della commissione imprenditoria femminile della camera di commercio e Cettina Restuccia, presidente dell’associazione Evaluna onlus.

Un premio speciale alla memoria della professoressa Antonella Cocchiara, sarà assegnato alla scrittrice Serena Maiorana, autrice di “Quello che resta”, storia di Stefania Noce, il femminicidio e i diritti delle donne nell’Italia di oggi, imperniato proprio sul caso di Stefania Noce, uccisa dal fidanzato nel 2011 a Licodia Eubea.

La rassegna prevede anche iniziative di sensibilizzazione in favore dell’associazione “Ali di cristallo” onlus di Messina, formata da mamme di bambini affetti da autismo e di “Posto occupato”, la campagna nazionale contro la violenza sulle donne.

Testimonial sarà Luisa Elettra Lentini, la modella messinese inserita nel calendario nazionale Beautiful Curvy 2017, che lancerà un messaggio sull’importanza dell’amore per se stessi, il rispetto e l’accettazione del proprio aspetto.

Collaborano all’iniziativa il Cral della città metropolitana, l’istituto professionale Antonello e l’istituto d’arte E. Basile. Una domenica insieme sarà presentata dalla giornalista Marika Micalizzi.

Abbinato alla manifestazione il  vademecumInforma Donna”  con notizie  su tematiche femminili  di vari ambiti (sanitario e sociale) realizzato in collaborazione con Luisa Barbaro, responsabile consultori familiari area metropolitana Jonica  che sarà distribuito durante l’evento e mercoledì 8 marzo giornata della donna anche al supermercato Ingrosso di via Don Blasco della Commerciale Gicap dove saranno inoltre disponibili opuscoli informativi dedicati alla prevenzione dei tumori femminili, la contraccezione, la  sessualità e la menopausa.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi