Catania: ruba una borsa e perde lo smartphone, arrestato

Il colpo sarebbe stato perfetto. Raggiunge un’auto, prende di mira un’anziana che teneva la borsa sul sedile lato passeggero, apre lo sportello con mossa fulminea e scappa con la borsa. Peccato che gli cade lo smartphone.

Una disattenzione che è costata l’arresto a Giovanni Faro, 31enne di Catania, arrestato dai carabinieri della stazione di piazza Verga in flagranza di reato, ritenuto responsabile di furto aggravato in concorso.

Il giovane intorno alle 19.30 di ieri, aiutato da un complice, ha preso di mira l’anziana ed è riuscito a scappare dopo averle rubato la borsa. La vittima ha chiesto immediatamente l’intervento del 112 e ai carabinieri ha descritto il ladro, consegnando lo smartphone che l’uomo aveva perso dentro l’abitacolo al momento del furto. Sullo schermo la sua foto.

L’altra pattuglia dei carabinieri è riuscita così a bloccare e arrestare Faro proprio mentre ripercorreva a ritroso il tragitto verso il luogo del furto, intento a cercare proprio quel cellulare perso durante il goffo atto criminale.

Lo smartphone è stato sequestrato mentre l’arrestato è stato condotto ai domiciliari.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi