Paternò (Ct): è un 16enne il pirata della strada che ieri ha investito un anziano

Ha il volto di un ragazzo di 16 anni il pirata della strada che ieri a Paternò, nel catanese, ha investito un anziano nei pressi del distributore Eni station sulla strada statale. Il ragazzino era alla guida di un autocarro Iveco e dopo aver investito il pedone di 77 anni era fuggito.

Gli investigatori del nucleo radiomobile, analizzando le immagini registrate da alcune telecamere di sicurezza puntate sulla zona, sono riusciti a collocare sul luogo dell’evento il minorenne che, senza patente, era alla guida del mezzo risultato di proprietà della società Coros srl con sede a Paternò, attiva nel settore dei calcestruzzi. In realtà si tratta di un autocarro differente che riproduce la sequenza alfanumerica delle targhe della Coros srl, quindi si tratterebbe di clonazione delle targhe. In merito sono ancora in corso accertamenti per chiarire la situazione che reca un danno di immagine all’azienda.

Il minorenne dovrà ora rispondere di lesioni personali stradali gravi, fuga del conducente in casi di lesioni personali stradali e guida senza patente. L’autocarro è stato sequestrato per i successivi rilievi tecnici, mentre l’anziano versa ancora in gravi condizioni. Ieri sera era stato necessario l’ausilio dell’elisoccorso per trasportarlo all’ospedale Cannizzaro di Catania dove si trova ricoverato attualmente.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi