Tortorici (Me): condannati per omissione d’atti d’uffiio l’ex segretario e l’ex capo ufficio tecnico

Non avevano risposto per mesi alla richiesta di una commerciante di Tortorici, Lidia Calà Scarcione, che chiedeva all’amministrazione comunale di Tortorici (Me), l’autorizzazione di carico e scarico merci di fronte alla propria attività. Per omissione di atti d’ufficio il gup del tribunale di Patti ha condannato l’ex segretario comunale Enrico Spallino e l’ex capo dell’ufficio tecnico gaetano Arena. 

La vicenda risale a qualche anno fa e riguarda l’annosa polemica in merito all’occupazione del suolo pubblico antistante la nota attività commerciale gestita dalla pasticcera Lidia Calà Scarcione. Era il 2013 quando l’imprenditrice aveva chiesto al comune il rilascio di un’autorizzazione di carico e scarico merci. Dal comune nessuna risposta. Dopo trenta giorni il legale di Lidia Calà, Decimo Lo Presti, aveva diffidato il Comune, ma non è comunque arrivata alcuna risposta, positiva o negativa.

Oggi la sentenza del Gup di Patti in funzione di giudice per il rito abbreviato. Il giudice Umberto Molina ha condannato dunque i due imputati, difesi dagli avvocati Alessandro Pruiti Ciarello e Giuseppina Anzalone, alla pena di 20 giorni di reclusione, pena sospesa, al pagamento di 160 euro di multa e al pagamento di tutte le spese processuali e di costituzione in giudizio della parte civile, rappresentata dal legale Decimo Lo Presti.

“Questa sentenza è una consolazione dopo tutto quello che mi hanno fatto passare in questi anni. La mia attività – ha dichiarato Lidia Calà Scarcione – rischiava di chiudere per questi e altri problemi”. Oltre alla mancata autorizzazione del carico e scarico merci, il comune negli anni scorsi ha negato all’attività di posizionare i tavolini fuori nel periodo estivo e sono letteralmente fioccate le multe per divieto di sosta per gli avventori che, non intralciando il passaggio, si fermavano davanti all’esercizio commerciale anche solo il tempo di un caffè.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi