Catania: sbarco migranti del 24 giugno, fermato uno scafista

Il ghanese Isaac Buache, 28 anni, è stato fermato dagli agenti della polizia di Catania e dalla guardia di finanza per favoreggiamento all’immigrazione clandestina, in relazione allo sbarco di 745 migranti e di un cadavere arrivati al porto di Catania lo scorso 24 giugno a bordo della nave della marina Spica.

Il giovane ghanese era il conducente di un gommone su cui viaggiavano circa 120 migranti. Qui è morta una giovane donna che non ce l’ha fatta a sopportare il lungo ed estenuante viaggio.

Il corpo della giovane nigeriana trentenne è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale di Catania a disposizione del medico legale che dovrà eseguire l’esame autoptico. Il fermato è stato condotto invece nel carcere di Catania piazza Lanza dove resterà a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi