Catania: bloccata l’ennesima corsa clandestina di cavalli

Catania: bloccata l’ennesima corsa clandestina di cavalliAncora una volta gli agenti della polizia di Stato di Catania sono riusciti a bloccare una corsa clandestina di cavalli. È successo alle prime ore di ieri, ma è stato reso noto soltanto adesso, nel quartiere San Cristoforo.

Qui agenti del commissariato in collaborazione con i colleghi della squadra mobile, delle volanti, della polizia scientifica e con i veterinari dell’Asp di Catania, in contrada Capanito del comune di Palagonia, hanno bloccato una competizione clandestina di equini che solitamente frutta molti soldi per via delle scommesse.

Due cavalli erano stati trasportati, con relativi calessi e lanciati al galoppo, incitati dal trambusto sonoro dei clacson delle macchine che li affiancavano e li seguivano. Rilevato il primo calesse, alcune pattuglie, nascoste nel luogo di interesse, sono intervenute immediatamente bloccandolo. Contestualmente altre pattuglie sono intervenute prontamente mettendo fine alle sevizie inflitte al povero animale.

Entrambi i cavalli, secondo i medici veterinari dell’Asp3, presentavano vistose e profonde ferite a causa del folle galoppo e delle imbardature indossate. I due driver e i due proprietari dei cavalli sono stati denunciati per maltrattamento di animali, mentre i due cavalli sono stati sequestrati ed affidati ad un centro di recupero specializzato. Elevate sanzioni per oltre 10 mila euro.

Nel corso dell’operazione, inoltre, sono stati identificati e controllati una ventina di pregiudicati sorpresi nelle adiacenze del percorso di gara.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi