Agrigento:  violentò la nipotina, a giudizio zio e mamma della vittima

Giudizio immediato per un romeno di 47 anni accusato di aver violentato per cinque anni la nipotina, a partire da quando la vittima aveva sette anni e per la madre di quest’ultima che non avrebbe impedito le violenze del fratello nei confronti della figlia.

L’indagine era stata avviata dopo la denuncia dei servizi sociali del comune di Cattolica Eraclea nell’agrigentino, dove viveva la famiglia. Meno di due mesi fa l’uomo venne sottoposto a fermo e per la madre della bambina fu disposto l’obbligo di firma per tre volte a settimana. La ragazzina venne affidata ad un centro di accoglienza per minori. La prima udienza si terrà il prossimo 27 aprile al tribunale di Agrigento.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi