Castel di Iudica (Ct): allo sprar un “altare” di San Giuseppe

In occasione della festa di San Giuseppe i migranti ospiti dello Sprar di Castel di Iudica, nel catanese, hanno partecipato in maniera attiva alla realizzazione di un altare secondo la fede del luogo.

Ieri dalle 10.00 alle 16.00 nella sede di via Montesanto è stato possibile visitare l’altare realizzato da sei migranti ospiti della struttura, in collaborazione con gli operatori e con i volontari dell’associazione La città felice onlus.

Secondo la tradizione, sono state invitate tre persone poco abbienti per rappresentare San Giuseppe, Maria e Gesù e che hanno potuto gustare anche il succulento pranzo preparato nel corso del laboratorio propedeutico dagli ospiti dello sprar.

“Abbiamo raccolto e accolto benevolmente – ha sottolineato Michele Cisternino, responsabile della struttura – la volontà degli ospiti di voler partecipare a questo evento che mobilita l’intera cittadina di Castel di Iudica. L’impegno di aiutare tre persone poco abbienti del territorio offrendo loro una tavola imbandita ricca di cibi succulenti rappresenta per loro un modo per dire grazie alla benevolenza avuta da parte della cittadinanza fin dall’istituto del centro di seconda accoglienza”.

Per Rossana Russo, presidente della cooperativa San Francesco, “si riconferma il processo di integrazione tra gli ospiti migranti presenti nelle strutture di accoglienza e i territori che li ospitano. Il fatto che siano stati loro per primi a chiedere di partecipare a una tradizione consolidata nella città di Castel di Iudica, dimostra che il processo di scambio tra culture differenti avviato, sta raggiungendo un successo consolidato”.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi