Tortorici (Me): gli studenti incontrano un reduce della seconda guerra mondiale

Nel giorno della memoria anche a Tortorici gli studenti dell’istituto comprensivo Nello Lombardo, guidato dal dirigente Rinaldo Anastasi, hanno ricordato la Shoah insieme ad un reduce della seconda guerra mondiale, il signor Salvatore Bellitto Grillo, 93 anni.

Gli studenti con l’aiuto degli insegnanti, hanno riflettuto sui tragici avvenimenti che hanno condotto allo sterminio di milioni di uomini, donne e bambini innocenti. Prima dell’incontro dibattito con Bellitto Grillo, i ragazzi hanno visionato un filmato proposto dal dirigente con foto, filmati e riproduzioni audio molto toccanti e poi hanno visionato il film “Train de vie” di Radu Mihaileanu. In conclusione l’evento più atteso: l’incontro con Salvatore Bellitto Grillo, arruolato a soli 19 anni che subì la prigionia e la deportazione in Germania passando da un campo di concentramento all’altro, come condannato ai lavori forzati fino alla liberazione, il 28 marzo del 1945.

Gli alunni si sono rivolti a Bellitto Grillo come ad un nonno, chiedendogli della guerra, del campo di lavoro nazista. A tutte le loro domande il reduce di guerra ha risposto sempre con lucidità e precisione, ricordando avvenimenti e date. Più volte Bellitto Grillo ha ricordato ai ragazzi che non bisogna dimenticare quanti sono morti, ma anche quanti con coraggio hanno contribuito a salvare la vita di sconosciuti.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi