Catania: abusava della figlia minorenne della convivente, arrestato

Una storia triste. Di quelle che fanno accapponare la pelle e che pure si sentono fin troppo spesso negli ultimi tempi. Un uomo che molesta sessualmente la figlia minorenne della compagna. È successo a Catania dove i carabinieri, in esecuzione di un’ordinanza del gip, hanno arrestato un 39enne incensurato.

Il provvedimento arriva a seguito di un’indagine coordinata dal sostituto procuratore Laura Garufi. L’uomo avrebbe compiuto atti sessuali con la bambina dagli 11 ai 16 anni.

Le indagini hanno confermato gravi indizi di colpevolezza e hanno riscontrato l’attendibilità delle dichiarazioni rese dalla ragazzina nonostante la sua ritrosia iniziale per proteggere la madre e l’intero nucleo familiare.

Le indagini si sono avvalse anche degli strumenti della polizia postale di Catania che hanno consentito di acquisire importanti riscontri alla tesi accusatoria che oggi ha portato all’arresto dell’uomo condotto nel carcere di piazza Lanza dove resterà a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi