Siracusa: acqua adulterata, divieto di dimora per il deputato regionale Gennuso

Il deputato regionale di Grande Sud, Giuseppe Gennuso e Walter Pennavaria, amministratore legale del consorzio Granelli sono stati sottoposti al divieto di dimora nel territorio di Pachino, nel siracusano per un’inchiesta sull’acqua adulterata.

I due dovranno rispondere di truffa aggravata, adulterazione delle acque e frode nell’esercizio del commercio. Le indagini sono state affidate al Nictas e sono condotte dal sostituto procuratore Tommaso Pagano e coordinate dal procuratore della Repubblica, Francesco Paolo Giordano.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi