Filicudi (Me): aveva venduto i gioielli rubati in chiesa, arrestato

Un giovane di 20 anni di Filicudi, una delle isole Eolie nel messinese, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di ricettazione. Il ragazzo aveva venduto i gioielli rubati in una chiesa ad Alicudi.

Le manette sono scattate ai polsi di Gaetano Sciacchitano, già noto alle forze dlel’ordine. L’arresto è ricollegato ad un furto avvenuto il 21 agosto nella comunità di Alicudi. Quella notte, proprio il giorno precedente alla processione del Patrono, dei ladri avevano rubato 3 anelli in oro, una collana in oro con medaglietta, una collana in oro con crocifisso, 4 paia di orecchini in oro che si trovavano sulle statue sacre di San Bartolomeo e della Madonna del Carmelo. I monili erano stati venduti a due compro Oro, uno di Lipari e uno di Milazzo.

I carabinieri, oltre a dimostrare la responsabilità di Schiacchitano, agli inizi di settembre erano riusciti a recuperare e restituire gran parte della refurtiva. Il ventenne è stato condotto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi