Catania: furto alle colonnine SoStare, un arresto

Agenti della polizia di Stato di Catania hanno arrestato l’incensurato catanese Luca Condorelli, 30 anni, per furto aggravato. il giovane, accovacciato con un trapano in mano intento ad armeggiare sulla colonnina Payparking della società Sostare che gestisce la sosta a pagamento per il comune di Catania.

Il giovane, accortosi della presenza degli agenti, ha raccolto con velocità gli arnesi di cui era in possesso, tra cui un grosso trapano a batteria e li ha riposti all’interno di una borsa a tracolla di colore nero, fuggendo a piedi verso via Dusmet per poi entrare in una pescheria nel tentativo di far perdere le proprie tracce. Dopo un rocambolesco inseguimento a piedi nel corso del quale il malvivente si è disfatto persino delle scarpe per correre più velocemente, gli agenti lo hanno raggiunto e bloccato.

Condorelli, che dichiarava di svolgere la professione di fabbro/serramentista, ha ammesso spontaneamente le proprie responsabilità nei due fatti ed è stato arrestato prima di essere giudicato con rito direttissimo.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi