Mineo (Ct): sit in per la difesa del lavoro dei più deboli

Appuntamento venerdì 26 giugno a Mineo ,nel catanese, alle 09.30 davanti al palazzo comunale per un sit in a difesa del lavoro dei più deboli.

Il 15 giugno i consiglieri di opposizione Pietro Catania, Salvatore Barbagallo, Ilenia Stuto, Luana Mandrà, Chiara CUtrona, Mario Noto, Sebastiana Resuscitazione e Cristina Venuti, hanno approvato una modifica al regolamento dei contratti per limitare gli affidamenti alle cooperative sociali e quindi togliere le opportunità di lavoro ai soggetti svantaggiati

“Se la politica non riesce bene a distinguere il bersaglio da colpire e pur di fare un torto ad alcuni, penalizza i disoccupati di lungo periodo, le persone disabili, gli ex tossicodipendenti, gli ex detenuti e tutti coloro che attraverso la cooperazione sociale hanno potuto trovare occasione di lavoro e recuperare una condizione di dignità – scrivono i consiglieri – è giusto avviare una riflessione a tale riguardo.

Non si gioca con il pane della gente!” sarà il leitmotiv del sit-in, alla cui protesta si unisce anche la difesa dell’ufficio di collocamento che la Regione Siciliana vuole togliere alla città di Mineo.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi