Catania: rinviato a data da destinarsi il Wellness

Slitterà l’appuntamento con Catania Wellness. La decisione è stata presa dai dirigenti della Charme Neuf, società organizzatrice dell’evento, dopo avere considerato che i cambiamenti indicati dal Cus Catania per la realizzazione di Catania Wellness, che si sarebbe dovuto svolgere il 13 e 14 giugno Catania negli impianti della Cittadella Universitaria, non rispondevano più ai parametri necessari per la realizzazione della manifestazione. 

La programmazione di Catania Wellness prevedeva la predisposizione in tre macro aree: attività, espositiva e convegni dislocate all’interno della Cittadella Universitaria in modo tale da potere essere tutte facilmente fruibili al visitatore. L’indisponibilità della palestra Zappalà e dei due campetti adiacenti, occupati dalle attività del grest cusino, che da anni il Cus Catania porta avanti in modo esemplare e completo;  oltre alla chiusura del campo di calcio per lavori di manutenzione e risemina (con tempi e modalità che non possono essere posticipati), hanno spinto l’organizzazione a prendere tale decisione in virtù di un preciso intento: fornire alla città un fitness event che corrisponda alle aspettative dei tanti amanti dello sport senza varianti sul programma originale, optando per la definizione di una nuova data ancora da concordare con il presidente del Cus Catania, Luca Di Mauro.

«Ringraziamo il Cus Catania per la disponibilità offerta nel trovare una soluzione congeniale a tutti, in particolare il presidente Luca Di Mauro con cui a breve ci incontreremo per valutare altre date per celebrare il Catania Wellness», affermano i responsabili di Charme Neuf. «Consideriamo necessario ringraziare i responsabili della parte tecnico-organizzativa di Catania Wellness che negli ultimi mesi hanno lavorato con grande professionalità all’organizzazione dell’evento; in modo particolare Giusy Giacone e Michela Gravagno per l’instancabile impegno nel marketing e nell’organizzazione della parte espositiva della fiera. Per l’appassionata attività profusa un sentito grazie va ai tecnici Maurizio Mascali, Serena Giudici, Jairo e al direttore generale dell’evento, Salvo Badalato».

Per chi avesse acquistato i biglietti in prevendita (al costo di tre euro) sarà possibile chiedere il rimborso rivolgendosi direttamente al venditore. Per chi non riuscirà ad avere la resa del ticket nei giorni in cui si sarebbe dovuta svolgere la manifestazione, il 13 e il 14 giugno, responsabili di Catania Wellness saranno alla Cittadella Universitaria: si potrà consegnare il talloncino e ricevere il rimborso o sostituire il biglietto con uno per la prossima edizione.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi