Catania: spazio ai bambini col “Borghetto di tutti”

Sarà il “Borghetto di tutti”, soprattutto dei bambini e delle loro famiglie. Sarà uno spazio dove condividere linguaggi, emozioni, valori legati alla terra, all’ambiente, alla tavola, all’arte. Un luogo d’incontro e di crescita, nato grazie all’impegno e alla professionalità di chi ha voluto trasformare in realtà un progetto etico e sociale rivolto alla città. Sarà la piazza – luogo d’interazione, di ritrovo e di memoria per la comunità – la vera protagonista di questa sfida culturale, che si propone di fare della collaborazione il suo punto di forza e il suo tratto distintivo.

Domenica 24 maggio, alle 18.00, si svolgerà la presentazione ufficiale della cooperativa “Il Borghetto di tutti”: un network composto da dieci soci fondatori, che hanno lavorato per diversi mesi con l’obiettivo di offrire nuovi stimoli e impulsi ai cittadini del futuro: i bambini. Per l’occasione verrà anche presentato il calendario d’attività che caratterizzeranno quest’estate 2015, con la possibilità di vivere l’esperienza del primo laboratorio aperto alla città: “Parole vive”, un focus sulla narrazione e sulle sue declinazioni.

Corsi che intrecciano molteplici discipline (teatro, pittura, musica, fumetto e scrittura), attività legate al recupero e alla manipolazione dei materiali, incontri sulla genitorialità, mostre e workshop tematici, trasformeranno piazza Europa in un vero e proprio laboratorio sperimentale.

Si parte lunedì 8 giugno, con i laboratori di cucina rivolti ai piccoli di 4/5 anni (che si terranno ogni lunedì e mercoledì), con il centro estivo (attivo tutti i giorni) e con una serie di iniziative che animeranno gli spazi di Borghetto Europa: presentazione del libro “Dalla terra alla tavola” (giovedì 12 giugno); workshop sul cibo nella narrazione “La cuccagna tra cibo e utopia” (venerdì 13 giugno); percorso di espressione grafico-manuale (venerdì 16 e 19 giugno).

“Grazie a queste attività apporteremo una linfa costante, positiva e vitale da trasferire alla città – spiega il presidente della cooperativa e ideatrice del progetto Lorena Virlinzi– vogliamo far riscoprire ai bambini il piacere di stare insieme, i giochi antichi, la creatività, la manualità, la diversità in tutte le sue forme, con formule alternative di intrattenimento. Lo spirito de “Il Borghetto di tutti” persegue l’obiettivo di creare e offrire alle famiglie catanesi delle esperienze uniche, nelle quali la concreta utilità delle attività si unisce al valore aggiunto messo a disposizione da uno straordinario team di professionisti provenienti da esperienze fortemente eterogenee, rese tra loro compatibili da una precisa direzione artistica”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi