Catania: donne scoperte con capi d’abbigliamento rubati

Gli agenti del commissariato catanese Borgo Ognina  hanno denunciato quattro donne di età tra i 24 e i 30 anni, notate dal direttore commerciale di un negozio del centro, mentre si aggiravano con fare sospetto all’interno del negozio. Le quattro avevano fatto incetta di capi d’abbigliamento per bambini, nascosti in borse, dopo averli privati dei dispositivi antitaccheggio.

Nel corso della contestazione del reato, si è avuto modo di accertare anche la recidiva di due delle quattro donne fermate che il giorno prima, nelle ore pomeridiane, avevano consumato il furto sempre nell’area vendita per abbigliamento da bambino nello stesso esercizio commerciale. È stato così possibile recuperare tutta la merce rubata, per un valore approssimativo di oltre 500 euro.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi