Chiaramonte Gulfi (Rg): la grande guerra nel libro di Giancarlo Poidomani

Il prossimo 24 maggio ricorreranno i cento anni dall’ingresso dell’Italia nella prima Guerra Mondiale, uno dei momenti che ha maggiormente segnato la vita e la storia del Paese.

In occasione di questa data storica, per ricordare tutti i caduti in battaglia e riflettere su ciò che ha rappresentato la Grande Guerra  per la nostra terra ed in particolare per la provincia di Ragusa, venerdì 22 maggio alle ore 20.30 presso l’Ex Sala del Giudice di Pace di Chiaramonte Gulfi è in programma la prima presentazione del volume “Lutti e memorie dei siciliani nella Grande Guerra”, di Giancarlo Poidomani, docente di Storia Contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania.

L’autore, che ha scelto di far partire da Chiaramonte Gulfi il  ciclo di presentazioni della sua nuova ricerca, intende dare un contributo alla storia della Sicilia e dell’Italia utilizzando la scarsa documentazione ormai disponibile e i “documenti-monumenti” ancora oggi visibili nelle piazze principali delle nostre città per raccontare la guerra dalla periferia, attraverso i suoi protagonisti, attraverso i soldati inviati al fronte, i prigionieri, i caduti, i reduci.

Oltre 55.000 i soldati siciliani morti tra il 1915 e il 1922, uno dei più alti tributi di sangue tra tutte le regioni italiane per rapporto tra popolazione e uomini mobilitati; 3.552 i caduti nel territorio di Ragusa, un lutto enorme che le comunità locali cercarono di elaborare e a partire dal quale costruirono la loro futura  identità provinciale e nazionale. Lettere, diari come quello di Vincenzo Rabito, memoriali, fotografie, albi d’oro, documenti d’archivio, testimonianze di prigionia, per ricostruire non solo la storia della Grande Guerra ma anche la dimensione del sacrificio umano di coloro che contribuirono a scrivere la storia del nostro Paese.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi