Siracusa: convegno internazionale di studi “Antico contemporaneo”

Domani mattina prenderà il via a Siracusa “Antico contemporaneo”, il convegno internazionale di studi organizzato dalla fondazione Inda. Al’interno del salone Borsellino di Palazzo Vermexio, in piazza Duomo, nel centro storico di Ortigia a Siracusa. Filologi e storici del teatro si confronteranno sul tema “Il dramma antico sulla scena contemporanea” .

“Il convegno annuale organizzato dall’Inda – ha spiegato Guido Paduano, direttore della rivista “Dionisio” – è quest’anno dedicato al tema più universale fra quanti rientrano nel ruolo istituzionale della Fondazione: alla scommessa cioè sulla vitalità del teatro antico sulla scena contemporanea, quella di cui le rappresentazioni di Siracusa ci forniscono la più commovente prova empirica”.

La prima sessione di lavori è in programma domani mattina a partire dalle 9,30 e si aprirà con i saluti di Giancarlo Garozzo, presidente della Fondazione Inda e l’intervento sul tema “L’Inda storia e missione culturale, prospettive” di Gioacchino Lanza Tomasi, sovrintendente dell’Istituto nazionale del dramma antico.

A moderare i lavori, domani, saranno Arnaldo Colasanti e Paolo Giansiracusa, consiglieri d’amministrazione della Fondazione Inda. Domani mattina sono previsti gli interventi di Edith Hall del King’s College London, Franco Perrelli dell’università di Torino, Monique Veaute, presidente della Fondazione Romaeuropa e Margherita Rubino dell’università di Genova. Nel pomeriggio invece sono in programma le relazioni di Roberto Alonge dell’università di Torino, Reinhold Jaretzky, scrittore, produttore e regista, Oliviero Ponte di Pino, saggista e critico teatrale.

Giovedì 21 maggio il convegno si chiuderà con una tavola rotonda in programma dalle 9,30 alle 14, sempre nel salone Borsellino di Palazzo Vermexio. Il programma prevede l’intervento di Patrick Boyde dell’università di Cambridge sul tema “La parabola del mammut risuscitato”. Subito dopo Guido Paduano condurrà il confronto che vedrà la partecipazione di Filippo Amoroso, Antonio Calenda, Giuseppe Dipasquale, Giulio Guidorizzi, Paolo Magelli, Moni Ovadia, Walter Pagliaro, Giusto Picone, Antonio Presti, Giancarlo Sammartano e Federico Tiezzi.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi