Paternò (Ct): servizio anticrimine, tre arresti

Servizio anticrimine dei carabinieri della compagnia di Paternò, nel catanese, che nella tarda serata di ieri e stanotte, hanno battuto palmo a palmo il territorio insieme ai militari del battaglione Sicilia. Tre le persone arrestate.

In particolare ,le manette sono scattate ai polsi dei pregiudicati Placido Laudani e Angelo Impellizzeri, rispettivamente 21 e 25 anni che dovranno rispondere di tentato furto aggravato in concorso, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

I due sono stati sorpresi dai militari all’interno di un appartamento di via Guglielmo Marconi, già messo a soqquadro per la ricerca di preziosi e denaro.  vistisi scoperti hanno tentato la fuga sui tetti delle case adiacenti, ma sono stati inseguiti e bloccati dopo una violenta colluttazione.

In flagranza di reato è stato arrestato anche il pregiudicato Salvatore Panebianco, 30 anni di Paternò, sorpreso a rubare insieme ad un complice che è riuscito a sfuggire alla cattura, 40 lastre metalliche circa 500 chili per un valore di mercato di circa 3.000 euro che erano state smontate dal tetto di una cabina Enel in contrada Priolo.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi