Catania: manomette contatore Enel, arrestato

I carabinieri della stazione catanese di Librino hanno arrestato, in flagranza di reato, il trentenne Salvatore Spada. Dovrà rispondere dell’accusa di furto aggravato.

I militari, nel corso del controllo di routine del detenuto, si sono accorti che aveva manomesso il contatore dell’Enel per registrare un consumo di energia notevolmente più basso rispetto a quello realmente consumato. Sul posto sono intervenuti i tecnici della società erogatrice dell’energia che hanno ripristinato il lettore. L’uomo è stato ricondotto ai domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi