Giarre (Ct): modello Trinacria, 2 arresti e 8 denunce

Le manette sono scattate ai polsi del 36enne Sebastiano Viscuso, su ordine di carcerazione, emesso dalla procura della repubblica di Catania. L’uomo dovrà scontare la pena di 2 mesi di reclusione perché ritenuto responsabile di furto aggravato. Il reato era stato commesso a Giarre il 31 agosto del 2013.

Nella frazione di Macchia di Giarre, invece, è stato arrestato Matteo Russo, 19enne del luogo già sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di residenza. È stata data esecuzione ad un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare personale emessa dal gip di Messina, perché ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale.

Tre persone sono state denunciate per furto aggravato. I carabinieri hanno accertato che avevano manomesso il contatore della luce allacciandolo direttamente alla rete elettrica pubblica.

Una persona è stata denunciata per ricettazione, sorpresa a bordo di una Smart con telaio contraffatto e altre quattro persone sono state denunciate per guida senza patente. Inoltre nel corso del servizio corso sono state effettuate diverse perquisizioni domiciliari in una in particolare il cane antidroga dell’unità cinofila ha scovato, occultato in un vano condominiale che conteneva dei contatori elettrici, in un  complesso di case popolari a Riposto una busta contenente 10 grammi di cocaina, che è stata sequestrata.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi