Catania: un arresto per furto e tentata estorsione

Un tunisino di 21 anni, Wissem Boukhari, è stato arrestato dagli agenti della polizia ferroviaria di Catania per furto e tentata estorsione. L’uomo aveva rubato dei soldi e il permesso di soggiorno ad un cittadino pachistano che si trovava alla stazione ferroviaria.

La vittima si era allontanata qualche metro dal proprio bagaglio per controllare gli orari di arrivo e partenza del treno per Enna e subito due uomini hanno rubato dal suo zaino 250 euro e il permesso di soggiorno. Gli agenti sono intervenuti in piazza Papa Giovanni XXIII in direzione della villetta adiacente alla fontana di Proserpina, notando due giovani che discutevano animatamente. Uno tratteneva l’altro dalla maglietta mentre quest’ultimo gettava a terra qualcosa. Si trattava del permesso di soggiorno del pachistano che poi è stato buttato a terra dal ladro-aggressore.

La vittima, formalizzando la denuncia, ha chiarito i fatti. Aveva notato che uno dei due giovani stava rovistando nel suo zaino e alla sua vista era scappato con i soldi contenuti all’interno del bagaglio. Dopo aver vanamente fatto un inseguimento, il pachistano era rientrato nella sala d’aspetto della stazione dove si è accorto che gli era stato rubato anche il permesso di soggiorno e il giovane che poco prima aveva visto parlare con l’extracomunitario che era riuscito a scappare, gli chiedeva di seguirlo e gli ha chiesto 100 euro per restituirgli i documenti. Voleva anche altri soldi per dirgli l’indirizzo del ladro.

La vittima, sperando così di recuperare il permesso di soggiorno, ha assecondato la richiesta del malfattore seguendolo. Il derubato ha però bloccato il giovane ladro estorsore che aveva i documenti e vedendo gli operatori della Polfer giungere sul luogo, Wissem Boukhari chiedeva al pachistano di lasciarlo andare e lo ha buttato a terra. Gli agenti intervenuti però lo hanno immobilizzato e arrestato.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi