Caltanissetta: iracheno arrestato per furto e violenza sessuale

Dovrà rispondere del reato di furto aggravato e violenza sessuale. Per questo gli agenti della sezione volanti di Caltanissetta hanno arrestato il 31enne Assad Dana in flagranza di reato. L’uomo aveva palpeggiato una ragazza nella stazione ferroviaria.

La segnalazione alla sala operativa è giunta da parte di un poliziotto che si trovava presso la stazione ferroviaria e che aveva assistito al palpeggiamento di una giovane donna da parte dell’uomo.

Lo straniero, una volta intervenuto il poliziotto, è salito su un treno in sosta dove, dopo aver rovistato tra i bagagli dei passeggeri, ha rubato un portafogli per poi fuggire in direzione di Villa Cordova.

Gli agenti della volanti, seguendo le indicazioni del poliziotto della stazione, hanno bloccato lo straniero all’interno della villa Cordova e hanno trovato il portafoglio rubato nascosto in un cespuglio. L’uomo, sottoposto a rilievi foto dattiloscopici presso la polizia scientifica dovrà rispondere di furto e violenza sessuale. è stato accompagnato presso la comunità Madre Speranza di Caltanissetta.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi