Milazzo (Me): scoperto giro di false microcar

Erano auto normali che venivano depotenziate e poi vendute come minicar sul mercato. Un giro scoperto dai carabinieri della stazione messinese di Milazzo che hanno denunciato cinque persone.

I carabinieri, agli ordini del maresciallo capo Angelo Floramo, avevano intensificato i controlli e avviato una serie di accertamenti da settimane per capire come e tramite chi questi veicoli arrivavano su strada. È stato scoperto così l’ingegnoso procedimento criminale posto in essere da diversi noti commercianti di auto barcellonesi.

Le auto venivano immatricolate in Germania dove vengono rilasciate targhe abbinate a polizze assicurative per ciclomotori, non per autovettura. Una volta depotenziate le auto, poi, i commercianti abbinavano le targhe a queste auto vendendole a ignari acquirenti convinti di acquistare una micro car e poter circolare senza aver conseguito la patente B necessaria, invece, per guidare questo tipo di automobili.

Tutti i proprietari e i conducenti delle false microcar, alcuni minorenni, sono stati denunciati per guida senza patente o con patente diversa. Fermati anche cinque veicoli. Proseguono, intanto, gli accertamenti delle forze dell’ordine per stabilire le responsabilità di eventuali altri venditori.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi