Paternò (Ct): armi e droga nell’ovile, arrestato

Un giovane bracciante agricolo di 27 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Paternò. Le manette sono scattate ai polsi di Giuseppe Tilenni Scaglione, che dovrà rispondere di detenzione illegale di armi clandestine e munizioni, alterazioni di armi, ricettazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. in un ovile gestito dal giovane i militari hanno trovato e sequestrato diverse armi e droga.

In contrada Porrazzo i carabinieri hanno sequestrato una pistola priva di matricola, pronta all’uso con il colpo in canna, in ottimo stato di conservazione, un fucile automatico calibro 12 con le matricole del cestello e della canna abrase, in ottimo stato di conservazione; un fucile automatico calibro 12 magnum, anche questo con matricole abrase e in ottimo stato di conservazione. Trovato anche un grammo di cocaina e 10 grammi di marijuana già suddivise in dosi, 2 bilancini di precisione e vario materiale utilizzato per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Per il ventisettenne si sono aperti i cancelli del carcere di catania piazza Lanza.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi