Villafranca Tirrena (Me): carabinieri sventano un furto

Furto sventato nella notte tra domenica e lunedì a Villafranca Tirrena, nel messinese. I carabinieri, impegnati in un servizio di pattugliamento del territorio, hanno notato un furgone nei pressi del cancello d’ingresso dell’area di un deposito di materiale edile in via Nazionale.

Insospettitisi, i militari si sono avvicinati al mezzo e hanno scorto dentro due soggetti che, con una grossa cesoia avevano tranciato la catena di chiusura del cancello. I carabinieri si sono qualificati e hanno bloccato i due. Uno di loro è riuscito a fuggire, mentre l’altro, Vincenzo Mattuca, è stato fisicamente bloccato e arrestato.

L’uomo, 43 anni, raccoglitore di rottami di Messina, già interessato da vicenda giudiziarie per analoghi reati, è stato giudicato con rito direttissimo ieri mattina ed è stato condotto nella sua abitazione in regime degli arresti domiciliari.

I carabinieri sono ancora impegnati nelle ricerche del complice. Al Mattuca è stato sequestrato un kit da scassinatore composto, oltre che dalla cesoia, da un piede di porco, tenaglie, pinze, cacciaviti, martelli e torce per l’illuminazione che non ha avuto modo di utilizzare per il tempestivo e provvidenziale intervento dei carabinieri.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi