Messina: litiga con l’insegnante e incendia l’auto…sbagliata

Probabilmente ha ricevuto un brutto voto e dopo un diverbio con la professoressa è uscito dalla scuola e le ha incendiato la macchina. Solo che ha sbagliato destinatario. Il ragazzino di 13 anni ha incendiato l’auto di un’altra professoressa.

La Polizia ha segnalato il ragazzino alla Procura dei minori. I fatti risalgono a due giorni fa e sono stati resi noti soltanto adesso. Teatro dell’evento l’istituto comprensivo Albino Luciani. Lo studente ha ammesso di aver incendiato l’auto.

“E’ stata offesa la dignità di tutti – ha detto l’assessore comunale alla pubblica istruzione, Patrizia Panarello – La responsabilità di questo gesto coinvolge l’intera comunità scolastica”.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi