Messina: manifestazione per salvare l’ospedale Piemonte

Mille parti all’anno, 32 mila accessi al pronto soccorso generale, 5 mila al pronto soccorso pediatrico e 4 mila al pronto soccorso ostetrico. Sono questi alcuni dei numeri dell’attività ospedaliera del Piemonte a Messina.

E #salviamoilpiemonte è il titolo dell’assemblea cittadina che la Cisl e la Uil, con le federazioni della Funzione pubblica, dei medici e dei pensionati, hanno promosso a tutela dell’ospedale che, “con 104 anni di storia, è stato sempre al servizio dei messinesi. Perché il Piemonte non è solo un ospedale, ma è un simbolo di rinascita, è la storia di Messina”.

I sindacati continuano a ripetere che l’ospedale non si tocca. L’appuntamento è per domani, 17 settembre, alle 9.45, con una conferenza stampa alla sede della cisl Messina al primo piano, per illustrare i temi e termini della protesta. Alla conferenza stampa parteciperanno i segretari generali della Cisl e Uil, Tonino Genovese e Carmelo Catania e i segretari generali delle Federazioni del pubblico impiego, dei medici e dei pensionati.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi