Catania: un arresto per violenza sessuale su minori

Un giovane di 27 anni è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile di Catania per violenza sessuale aggravata nei confronti di minori. I fatti si sono verificati alla fine del mese dello scorso agosto. I genitori di due minori avevano denunciato che le figlie erano state vittime di atti sessuali da parte di un uomo che, dopo averle invitate con un raggiro a seguirlo in un garage nella zona di piazza Abramo Lincoln, le aveva bloccate e baciate, simulando con una un atto sessuale, ma le vittime erano riuscite a divincolarsi e scappare.

Gli episodi non erano isolati, ma il giovane aveva agito altre volte. Così è stato accertato dagli agenti. Il suo modus operandi era sempre lo stesso. Individuava le ragazzine che avvicinava ed in perfetto italiano le invitava a seguirlo cercando di coinvolgerle in un fantomatico progetto di beneficenza o in alternativa, in attività di volantinaggio. Grazie alla visione delle immagini delle telecamere a circuito di alcune attività commerciali della zona, i poliziotti sono risaliti all’identità dell’”orco”

La zona è stata tenuta sotto osservazione per scongiurare altri episodi di violenza del genere. I servizi hanno avuto buon esito. Così il ventisettenne è stato arrestato con la pesante accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di minori.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi