Vizzini (Ct): nuove opportunità per il Calatino

Ieri a Vizzini, nel catanese, si è volto un incontro tra i membri aderenti al “Patto Territoriale dell’Economia Sociale del Calatino Sud-Simeto” al fine di concertare nuove iniziative e progetti da mettere in atto nel territorio. Di maggiore rilievo è stato l’argomento relativo alla dimissione dalle strutture residenziali psichiatriche degli utenti al momento ospitati

A seguito dell’emanazione del Decreto Assessoriale Regionale del 5 marzo 2014 gli enti locali aderenti al “Patto Territoriale dell’Economia Sociale del Calatino Sud-Simeto”, interessati dal provvedimento, hanno deciso di attivare un percorso che porti al più presto alla dimissione degli ospiti ricoverati da oltre 72 mesi nelle residenze  psichiatriche per collocarli in strutture sociali più idonee all’accoglienza degli stessi. In questo contesto è stata ipotizzata la possibilità di infrastrutturare il territorio, di concerto con gli enti del  privato sociale, organizzando almeno un gruppo appartamento all’interno del quale sperimentare nuovi percorsi di accoglienza.

Nelle prossime ore questa comune volontà sarà formalizzata in un apposito documento che sarà trasmesso all’ASP 3 di Catania per condividere modalità e tempi di dimissione degli utenti dalle strutture residenziali psichiatriche presso le quali gli stessi sono ancora ricoverati; l’operazione garantirà, di certo, una razionalizzazione della spesa pubblica, una più adeguata assistenza agli utenti e un sicuro vantaggio all’economia sociale del territorio.

Nel corso dell’incontro é stato affrontato, inoltre, il tema del programma “Garanzia giovani”, ossia il programma che permette ai giovani dai 18 ai 29 anni di essere immessi in attività di tirocinio, servizio civile, apprendistato, corsi di formazione e percorsi di specializzazione presso le aziende accreditate, invitando tutti gli enti locali a favorire la diffusione delle informazioni nell’ambito della popolazione giovanile, ricordando le iniziative in corso nel territorio in materia di inclusione sociale dei soggetti svantaggiati.

Infine, é stato presentato quale buona prassi da poter replicare in tutti gli enti locali del “Patto Territoriale dell’Economia Sociale del Calatino Sud-Simeto” il programma di incentivazione alle nuove imprese, con particolare riferimento a quelle giovanili e femminili, in via di sperimentazione nel comune di Mineo.

Erano presenti: il Sindaco del comune di Vizzini, Marco Aurelio Sinatra; il Sindaco del comune di Licodia Eubea, Giovanni Verga; il vice Sindaco e Assessore ai servizi sociali del comune di Mineo, Salvatore Tamburello; il vice Sindaco e Assessore ai Servizi sociali del comune di Militello in Val di Catania, Carmelo Coniglione; e il Dirigente dell’ufficio dei servizi sociali del comune di Palagonia, Lia Cocuzza.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi