Lentini (Sr): “Oltre il mare” per la notte dei musei

In occasione della notte dei musei 2014, indetta dal Mibact, sarà messo in scena nelle aree archeologiche di Siracusa e provincia lo spettacolo teatrale multimediale “Oltre il mare” di e con Agostino De Angelis, promosso dalla Regione siciliana, assessorato e dipartimento dei beni culturali e dell’identità siciliana, dalla soprintendenza di Siracusa e dai comuni di Carlentini, Noto e Siracusa.

IL tema dello spettacolo è il viaggio nella storia e nelle storie del Mediterraneo, sin dai tempi di Omero fino ai nostri giorni. Itaca è il simbolo dell’angolo di cielo in cui siamo nati, simbolo pieno di incertezze, ma alla fine sempre rassicurante. Come diceva Kavafis: “Da Itaca si parte e a Itaca si ritorna dopo un lungo viaggio, durante il quale nei porti – che sono i giorni della vita – si scambiano con altri viaggiatori esperienze, nostalgia, speranze ed emozioni. Così accade da sempre, da quando il Mediterraneo ha preso vita. Il mare, quale lo conosciamo e lo amiamo, offre sul proprio passato la più sbalorditiva ed illuminante delle testimonianze”.

Anche Fernand Braudel sostiene che: “Il Mediterraneo è mille cose insieme, non un mare ma un susseguirsi di mari”. Nella piecé insieme al De Angelis, i flauti dell’Orchestra “I Flauti Toscanini” di Avezzano, l’arpa di Laura Vinciguerra, le coreografie di Rita Gurrieri della Compagnia di Balletto Mila Plavsic di Ragusa, interventi dell’archeologo poeta Marcello Tagliente su “Mare,Mediterraneo,Sicilia” e le proiezioni tratte dalle opere di Paola Marzano. 

L’opera sarà messa in scena il 16 maggio alle 19.00 nell’area archeologica di Metapiccola a Carlentini; il 17 maggio alle 19.00 alla villa romana del Tellaro a Noto e il 18 maggio alle 20.30 al tempio di Apollo a Siracusa. L’ingresso è libero.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi