Tortorici (Me): evade dai domiciliari, arrestato stalker romeno

Con l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari i carabinieri della stazione di Tortorici hanno arrestato Ilie Sandu Smitan, il romeno di 45 anni finito in manette lunedì scorso per stalking e tentata violenza privata.

L’uomo era stato arrestato  lunedì sera dopo aver tentato di entrare in un appartamento di proprietà di un anziano di Tortorici dove l’ex compagna lavorava come badante. Nei confronti della donna, da tempo Smitan, nullafacente, aveva tenuto una condotta persecutoria, tanto da renderle la vita impossibile. La donna era stata costretta a cambiare lavoro e anche paese. Ma Smitan continuava a seguirla e perseguitarla.

L’uomo avrebbe anche cercato di non fare assumere la donna dal pensionato oricense. A luglio del 2013 era già stato arrestato dai carabinieri, a San Marco d’Alunzio, per gli stessi reati, sempre nei confronti della stessa donna e lo scorso 26 aprile il 45enne romeno avrebbe minacciato più volte l’ex compagna.

Ieri i carabinieri di Tortorici, guidati dal maresciallo Filippo Battaglia, nel corso di un controllo a soggetti sottoposti a misure restrittive, hanno sorpreso il romeno all’esterno del luogo di restrizione domiciliare. È scattato così il fermo e Smitan è stato trattenuto nella camera di sicurezza della caserma oricense, in attesa di essere giudicato al tribunale di Patti con rito direttissimo.

Maria Chiara Ferraù

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi