Messina: Faro ’85, accordo raggiunto

Accordo raggiunto con la Faro ’85 di Messina. Entro il mese di luglio saranno recuperate le spettanze arretrate dei lavoratori. Dopo diversi incontri e interlocuzioni con i vertici della cooperative, si è arrivati alla definizione di un piano dei rientri degli arretrati maturati dai lavoratori che vantano cinque mensilità oltre la tredicesima.

La Cisl Funzione Pubblica, rappresentata dal segretario generale, Calogero Emanuele e dal responsabile dei servizi sociali, Rosario Contestabile, ha ritenuto l’incontro positivo e proficuo. Il presidente Fortuna ha presentato un piano di rientro che permette di recuperare tutto l’arretrato entro giugno, con l’impegno che entro luglio saranno pagati tutti gli stipendi ai lavoratori.

La Segreteria aziendale della Cisl Fp (Di Leo, Alessi e Bagnato) presente al tavolo, oltre a dover rappresentare ai lavoratori i termini dell’accordo, sarà impegnata in un apposito tavolo aziendale che si terrà entro il mese di aprile per affrontare le varie problematiche legate all’organizzazione del lavoro.

“Riteniamo – sostiene Calogero Emanuele – si sia fatto un buon lavoro senza ricorrere ad altre forme di tutela dei lavoratori ma, soprattutto, senza registrare disagi e disservizi nei confronti degli utenti ospiti del Don Orione. L’incontro è servito a riprendere le corrette relazioni sindacali con la cooperativa che negli ultimi tempi si erano incrinati. Su questo versante le parti si sono impegnate ad incontrarsi periodicamente e ad affrontare le problematiche di volta in volta con grande senso di responsabilità e chiarezza nei rapporti”.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi