Sant’Agata li Battiati (Ct): in manette ladri “tecnologici”

Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso le due persone arrestate dai carabinieri della stazione catanese di Sant’Agata li Battiati, colti in flagranza di reato. Le manette sono scattate ai polsi di Salvatore Egitto e Angelo Sava, rispettivamente 55 e 45 anni.

I due sono stati fermati dai militari mentre viaggiavano su una Fiat Panda. Sul sedile posteriore dell’auto c’era un computer portatile e vari documenti risultati rubati poco prima in una Fiat 500 parcheggiata poco distante.

Oltre alla refurtiva, i militari dell’Arma hanno trovato e sequestrato uno scanner utilizzato per sintonizzarsi sulle frequenze delle forze dell’ordine e un particolare dispositivo elettronico che, posizionato nelle vicinanze del telecomando originale di un antifurto per auto, clona le frequenze permettendo ai ladri di sbloccare le serrature e rubare indisturbati all’interno dell’abitacolo. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre i due sono stati arrestati e trattenuti in camera di sicurezza in attesa del giudizio per direttissima.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi