Bronte (Ct): 12 ore senza acqua

Disagi a Bronte, nel catanese, per un  black out elettrico che è durato 12 ore. Così i brontesi sono rimasti senza acqua nei rubinetti. Tutto a causa del maltempo. In contrada Corvo una tromba d’aria ha avuto la forza di strappare dalla linea circa 4 metri di cavi elettrici dell’Enel, provocando un black out in contrada difesa. Proprio qui ci sono due pozzi idrici che si sono fermati.

Immediatamente si è mossa una squadra di pronto intervento del Comune, guidata dal geometra Nino Saitta, ma ripristinare la funzionalità del pozzo senza energia elettrica è stato letteralmente impossibile.

Di conseguenza il Comune ha sollecitano l’Enel a riparare il guasto nel più breve tempo possibile. “E così è stato. – hanno affermato il vice sindaco Nunzio Saitta e l’assessore Mario Bonsignore – Già di buon mattino i tecnici dell’Enel sono entrati in azione in contrada Corvo, ed alle 15 del pomeriggio la corrente è tornata. Per l’intera mattinata abbiamo temuto che le pompe sotterranee dei pozzi avessero subito danni. Di conseguenza quando subito dopo l’acqua è tornata a scorrere nei rubinetti, tutti abbiamo tirato un sospiro di sollievo.”

Un guasto risolto in tempi record – hanno concluso – Ringraziamo i tecnici dell’Enel per la celerità e la professionalità, ma anche il personale dei nostri uffici pronti ad intervenire. E’ grazie al lavoro di questi uomini se il disagio è stato minimo”.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi