Rapinò una banca nel messinese, arrestato

Era il primo ottobre del 2013 quando Salvatore Cavallaro mise a segno una rapina ai danni della banca Monte dei Paschi di Siena di Santa Teresa di Riva, nel messinese. I carabinieri dell’aliquota operativa della compagnia di Taormina hanno arrestato il 22enne, raggiunto nel carcere di Ragusa dove si trovava recluso dallo scorso 10 febbraio perché ritenuto responsabile di due rapine perpetrate in istituti di credito di Modica e Piedimonte Etneo nelle province di Ragusa e Catania.

La nuova ordinanza fa riferimento alla rapina nel centro del messinese. Cavallaro, a volto scoperto e armato di taglierino, aveva fatto irruzione nella filiale minacciando clienti e operatori. In quell’occasione il giovane scavalcò le scrivanie e raggiunse l’operatrice allo sportello, terrorizzando la cassiera che gli consegnò oltre 6 mila euro. Anche il direttore della filiale fu minacciato e poi il rapinatore si dileguò senza lasciare tracce.

Sul posto erano intervenuti i Carabinieri della Stazione di Santa Teresa di Riva e l’unità investigativa della Compagnia. Sulla base delle dichiarazioni dei testimoni si era proceduto alla acquisizione delle tracce lasciate sulla scena del delitto e dei filmati. Il rapinatore aveva operato a volto scoperto e con un abbigliamento appariscente, una tuta da lavoro arancione con strisce catarifrangenti. Particolarmente accentuati erano poi alcuni tratti somatici che, insieme a tutti gli altri numerosi indizi, hanno di fatto consentito agli investigatori l’identificazione del colpevole in Cavallaro, che era stato arrestato a Ragusa per altre rapine.

I Carabinieri hanno acquisito i dettagli di quell’operazione ed hanno effettuato ulteriori raffronti. Tutti i tasselli fina a quel momento acquisiti ed i nuovi riscontri effettuati, hanno portato alla precisa ricostruzione del puzzle. Gli investigatori sono ancora al lavoro per individuare eventuali complici.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi