Catania: “Musicisti e poeti russi del XX secolo”

Nuovo appuntamento musicale al coro di notte del monastero dei Benedettini a Catania. Venerdì 21 marzo alle 21.00 andrà in scena “Musicisti e poeti russi del XX secolo”. Un appuntamento di officine culturali in collaborazione con il Disum, dipartimento di scienze umanistiche dell’università di Catania.

Al concerto, presentato da Maria Rosa De Luca, verranno suonate le musiche di Aram Khachaturian e Igor Stravinskij. I posti sono limitati ed è dunque necessaria la prenotazione, contattando l’info point di Officine Culturali ai numeri 0957102767 | 3349242464, tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00.

Si esibiranno il violinista Lorenzo Mazzamuto, il clarinettista Carmelo Dell’Acqua, la pianista Graziella Concas e gli attori Carmelo Motta e Salvo Piro.

Mazzamuto,  violinista, si è laureato all’Istituto Bellini di Catania con il massimo dei volti e lode sotto la guida di Vito Imperato. Si è affermato in oltre 25 concorsi nazionali ed internazionali. All’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona ha studiato con Salvatore Accardo. Si è esibito per importanti associazioni Italiane ed Europee, in Russia e su tutta la East Coast degli Stati Uniti. Dal 2004 collabora con L’Offerta Musicale Ensemble. Nel 2007 si è affermato al Concorso “M.T.N.A” (USA). Ha studiato con Sylvia Ahramjian a Philadelphia e nel marzo del 2007 è stato ammesso alla Manhattan School of Music di New York. Dall’ottobre 2007 ha studiato presso il Conservatorio di Mosca, nella classe di Sergey Girshenko. Si è esibito in Malli sal, Rachmaninovsky sal, Bielly sal, Bolshoi sal del Conservatorio di Mosca. 

Carmelo Dell’Acqua, clarinettista, ha studiato con Vittorio Luna. Ha seguito corsi di perfezionamento tenuti da Stoltzman, De Peyer, Pay, Prinz, Marriner, Masi, Filippini, Canino, Persichilli, Ballista, Vismara, Buchy. È vincitore di 36 premi in vari concorsi nazionali e internazionali. Dal 1985 svolge attività concertistica in duo con Riccardo Insolia, con l’ensemble Càlamus e con L’Offerta Musicale Ensemble. Ha eseguito numerose prime assolute di Betta, Clementi, Pennisi, Solbiati, Sollima. Ha registrato le musiche di Buonvino per il film Il mio miglior nemico di Verdone. Sue esecuzioni sono state trasmesse dalla Rai, Filodiffusione Nazionale, Radio Vaticana, Mittel Deutscher Rundfunk, TV Romania Demain. Ha inciso per Rai Trade, Suvini-Zerboni, Minus Hebens, Classico Olufsen, City Records Milano, CIMS. Insegna clarinetto presso l’Istituto Bellini di Catania.   

Graziella Concas, pianista, si è laureata presso l’Istituto Bellini di Catania sotto la guida di Franca Zinghinì. Si è perfezionata con Perticaroli, Catania, Gornostaeva, Petroushansky, Masi, Buchy, Filippini, Vismara. Si è affermata in oltre quaranta concorsi nazionali ed internazionali. Assai intensa è la sua attività concertistica sia da solista che in varie formazioni cameristiche. Ha eseguito in prima assoluta brani di Betta, Carnevale, Clementi, Pennisi, Sollima, Koustoulidis, Lawrenz-Toscano, Solbiati, Ferrauto, Pallante, Leonardi. Si è esibita presso prestigiose istituzioni concertistiche e da venti anni suona stabilmente con L’Offerta Musicale Ensemble. Ha inciso per la City Record, per il CIMS, per la Nen-Cd Classica, per la Suvini Zerboni. Insegna pianoforte presso l’Istituto Bellini di Catania. 

Salvo Piro, attore e regista. Formatosi al Teatro Stabile di Catania e all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica di Roma, esercita la professione di attore dal 1990. Il suo percorso artistico è stato segnato dall’incontro col Metodo Mimico e col suo fondatore Orazio Costa. Divenuto assistente di Lamberto Puggelli, si è dedicato alla regia nella prosa e nella lirica firmando numerosi spettacoli. Tiene laboratori presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania; ha insegnato inoltre alla scuola del Teatro Stabile di Catania, al Centro Studi Antigone di Enna, presso la Fondazione Teatro di Noto e a Viagrande Studios.

Carmelo Motta, attore. Inizia alla Scuola teatrale di Movimento del Teatro Club e successivamente frequenta la Scuola d’Arte Drammatica “Umberto Spadaro” del Teatro Stabile di Catania. Approfondisce le sue conoscenze e la sua tecnica attraverso stage condotti da Lamberto Puggelli, Jean-Paul Denizon, Mamadou Dioume, Juan-Diego Puerta Lopez, Emmanuel Gallot-Lavallèe, Ricci/Forte, Rolando Tarquini, Gianpiero Borgia, Lucia Sardo, Marcello Cappelli. Da qualche anno ha intrapreso un percorso di ricerca sulla Logomimesi (tecnica sviluppata a partire dal Metodo Mimico di Orazio Costa) sotto la guida di Salvo Piro, di cui è stato anche assistente alla regia.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi