Il boss Rancadore resta in Inghilterra

È ufficiale. Il boss Domenico Rancadore, uno dei latitanti più pericolosi, detto U profissuri, resterà in Inghilterra. Lo ha deciso la Westminster Magistrates Court di Londra. Rancadore era stato arrestato dalla polizia inglese su indicazione di quella italiana. L’uomo è ritenuto responsabile di associazione mafiosa ed estorsione.

Palermitano, 64 anni, deve scontare sette anni di reclusione. Numerosi collaboratori di giustizia lo hanno indicato come esponente di spicco della famiglia mafiosa palermitana con funzioni di vertice nel mandamento di Caccamo e negli anni novanta ha rivestito il ruolo di capo di Cosa nostra a Trabia, nel palermitano.

Rancadore era ricercato dal 1994 e per la sua caratura criminale era inserito nell’elenco dei latitanti pericolosi del Ministero dell’Interno. Dal 1998, le sue ricerche sono state estese in campo internazionale. Nella capitale inglese gestiva un’ agenzia di viaggi.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi