Catania: operazione Camaleonte, i particolari e le foto

Un giro di droga da 10 a 15 mila euro al giorno. Un mercato che fruttava bene. Lo hanno scoperto i carabinieri del comando provinciale di Catania che questa mattina, nell’area di San Giovanni Galermo, hanno arrestato 26 persone facenti parte di un’articolata associazione finalizzata alla detenzione illecita e vendita per strada di cocaina e marijuana.                   

Al centro delle indagini il civico 33 di via Capo Passero, una delle zone più degradate dell’area urbana catanese. Qui lo scorso 14 gennaio erano stati eseguiti altri provvedimenti restrittivi emessi dal gip di Catania su richiesta della Dda etnea che hanno portato all’arresto di 50 persone.

Le indagini erano state avviate a febbraio del 2013 e hanno consentito di accertare il coinvolgimento di 33 persone in un’articolata associazione che in modo abituale gestiva una redditizia attività di traffico e vendita di cocaina e marijuana.

Nel corso dell’indagine, supportata da filmati ed intercettazioni telefoniche ed ambientali, sono state arrestate 25 persone in flagranza di reato e sequestrati complessivamente oltre 3 kg di marijuana e 58 grammi di cocaina. Un ruolo importante era affidato alle donne che abitavano nel civico interessato dalla piazza di spaccio. Erano loro che custodivano la droga e gettavano le dosi dai balconi delle loro abitazioni ai pusher di turno. Nel corso dell’indagine, denominata Camaleonte, sono state sequestrate due auto utilizzate dagli indagati per trasportare e custodire le droga.

In carcere sono finiti: Dario Barbato, 21 anni; Giuseppe Ventaloro, 29 anni; Massimiliano Di Franca, 25 anni; Graziella Fiamingo, 45 anni; Raffaele Fichera, 22 anni; Carmela Leone, 45 anni, Francesco Mugheddu, 24 anni; Ovam Carmelo Nicolosi, 27 anni; Vincenzo Dario Oratore, 26 anni; Giovanbattista Pace, 32 anni, Pasqualino Ranno, 42 anni; Lorenzo Russo, 44 anni; Giovanni Ivan Sangiorgio, 23 anni; Giuseppe Tirri, 26 anni; Jonny Stefano Tomaselli, 23 anni; Giovanni Ventaloro, 47 anni e Giuseppe Ventaloro, 29 anni.

Arresti domiciliari per: Daniela Abramo, 37 anni; Sarah Ait Oufkir, 20 anni; Alessandra Barbato, 27 anni; Gennaro Laguzza, 20 anni; Salvatore Pezzino, 21 anni; Rosaria Ventaloro, 34 anni, Andrea Spina, 21 anni.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi