Paternò (Ct): controllo del territorio dei carabinieri

Due arresti e sei denunce. Si è conclusa così un’operazione di controllo del territorio portata avanti dai carabinieri della stazione catanese di Paternò nell’ambito del Piano d’azione Trinacria.

Le manette sono scattate ai polsi di Francesco Lo Presti, 44 anni e di M.R., 35enne catanese. entrambi dovranno rispondere dell’accusa di furto aggravato in concorso.

I due arrestati sono stati sorpresi all’interno di un terreno agricolo di proprietà privata subito dopo aver rubato dei tubi metallici, utilizzati per l’irrigazione, ed altre attrezzature agricole. La refurtiva è stata restituita agli aventi diritto, mentre l’auto utilizzata per il furto è stata sequestrata. Gli arrestati si trovano agli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima.

Nel corso della stessa operazione sono state denunciate sei persone per diversi reati che vanno dalla violazione delle prescrizioni inerenti la sorveglianza speciale, la raccolta e il trasporto di rifiuti ferrosi senza autorizzazione e la guida senza patente. Sono stati controllati anche 48 autoveicoli, identificate 62 persone, sequestrati 3 mezzi e sono state elevate 8 multe.

Maria Chiara Ferraù

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi