Palermo: lutto nella cultura, muore Sandro Musco

Sandro Musco, docente di storia della filosofia medievale all’Università degli studi di Palermo è morto questa mattina stroncato da un infarto. Musco, 63 anni, lascia moglie e due figli.

Siracusano, si era laureato in filosofia nel 1971 all’università di Palermo e poi aveva perfezionato i suoi studi filosofici presso prestigiose università e fondazioni in Italia e all’estero.

Nel 1979 aveva partecipato alla costituzione dell’Officina di studi medievali, di cui era presidente dal 1995. Gli sono stati conferiti, negli anni, innumerevoli incarichi che lo hanno portato ad essere responsabile di numerosi progetti scientifici. Musco è stato anche consulente di ministeri e commissioni, cofondatore e componente di vari comitati di redazione di riviste scientifiche.

Musco si è impegnato anche sul fronte politico come consulente dell’ex presidente della Regione, Rino Nicolosi. È stato anche direttore responsabile della collana editoriale Machinaphilosophorum, testi e studi delle culture euro mediterranee e socio della Societe International pour l’Etude de la Philosophie Medievale. Nel 2004 era stato eletto Academico correspondiente della prestigiosa Real Accademia de Bones Lletres di Barcelona di Spagna. Ha collaborato con numerose case editrici.

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi