Palermo: la “sicilitudine” di Crescenzio Cane

Ad un anno dalla scomparsa di Crescenzio Cane, pittore e poeta palermitano, la città lo ricerderà alla biblioteca dell’istituto Gramsci Siciliano ai cantieri culturali alla Zisa.

Sono previsti interventi e testimonianze di Salvatore Di Marco, Tano Gullo e Vincenzo Ognibene. Coordinerà i lavori Nicola Lo Bianco. L’appuntamento è per domani pomeriggio, 14 febbraio alle 17.00.

Nel corso dell’incontro saranno esposte anche alcune opere di Crescenzio Cane.

 

Potrebbe interessarti Altri di autore

Commenti

Caricamento...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi